Onore ai Militari Italiani Caduti in missioni di Peacekeeping nel Mondo

(dal 1950 al 2011)

 

Dal secondo dopoguerra ad oggi migliaia di Italiani hanno varcato i nostri confini per portare aiuti, pace e libertà ad altre popolazioni deboli e indifese. Questi uomini e donne, indossando una uniforme oppure no, hanno mostrato il meglio del nostro Paese.

Ricordandoli qui intendo onorare questi Uomini e Donne che hanno sacrificato la propria vita ai più Sacri valori dell’Amor di Patria e dell’Onore Militare,”Pro Humanitate”.

Grazie per quello che avete fatto: noi Italiani saremo sempre orgogliosi di Voi e delle Vostre Famiglie,

Fortunato Galtieri

“dulce et decorum est pro patria mori” (Quinto Orazio Flacco, Odi, III, 2, 13)

 

Anni '90

 

Grado, cognome e nome del Caduto

Forza Armata/Arma/Reparto di appartenenza/Annotazioni

Luogo e circostanza del decesso

Data del decesso

Mar. CARLINO Cosimo

Marina Militare, Imbarcato su Nave “Stromboli” impegnata nelle operazioni di guerra nell’area del Golfo Persico (Prima Guerra del Golfo)

Pugnalato in un vile attentato mentre telefonava da una cabina telefonica durante la franchigia (libera uscita), a Dubai (EAU). Mentre l’aggressore fuggiva si è tolto il coltello dal fianco, gettarlo a terra e inseguirlo.

13 feb. 1991

Ten.Col. P.E. VENTURINI Enzo

Esercito, 25° gr. Sqd. Ale “Cigno”, M.O.V.M.

Caduti a seguito dell’abbattimento dell’elicottero (AB 205 EI-305) da parte di un Mig21 serbo, a Podrute (Croazia)

07 gen. 1992

M.llo Capo TMA NATALE Silvano

Esercito, 3° Rrale, M.O.V.M.

Mar.ca. TMA RAMACCI Fiorenzo

Esercito, 3° Rrale, M.O.V.M.

Serg.Magg. P.E. MATTA Marco

Esercito, 5° Rgt. Aves “Rigel”,

b. aerom. “Friuli”, M.O.V.M.

(Lieutenant de Vaisseau EYCHENNE Jean-Loup)

(Officier pilote, Marine Nationale, Officier Observateur Français)

Ten.Col. pil. BETTI Marco

Aeronautica, 46.a Aerobrigata, 2° gruppo, Pisa, M.O.V.M.

Caduti per l’abbattimento del G222 con due missili terra-aria “SA9” mentre era in fase di avvicinamento all’aeroporto di Sarajevo (Bosnia.

03 set. 1992

Ten. pil. RIGLIACO Marco

Aeronautica, 46.a Aerobrigata, 2° gruppo, Pisa, M.O.V.M.

M.llo 1 cl. BUTTAGLIERI Giuseppe

Aeronautica, 46.a Aerobrigata, 2° gruppo, Pisa, M.O.V.M.

M.llo 1 cl. VELARDI Giuliano

Aeronautica, 46.a Aerobrigata, 2° gruppo, Pisa, M.O.V.M.

2° capo FELE Nicola

Marina Militare (Rep.: Info non disponibile)

Disperso nel Mare Adriatico (altre informazioni: non disponibili)

16 dic. 1992

par. STRAMBELLI Giovanni

Esercito, Battaglione Logistico Brigata Paracadutisti “Folgore”

Deceduto a Mogadiscio (Somalia) per incidente con arma da fuoco durante il servizio di guardia

13 mag.1993

Sig. LANA Sergio

Civile, 21 anni, Studente, Volontario della Caritas Cristiana di Brescia

Trucidati barbaramente da (impunito) Hanfija Priajic "Paraga" a Gorni Bakuf (Bosnia) durante un viaggio per portare aiuti umanitari in una zona dilaniata dalla guerra.

29 mag. 1993

Dott. MORENI Fabio

Civile, 40 anni, Imprenditore di Cremona,

Sig. PULETTI Guido

Civile, , 39 anni, Giornalista freelance italo-argentino, residente a Brescia

S.Ten. MILLEVOI Andrea

Esercito, 8° Lancieri “Montebello”, Roma, M.O.V.M.

Caduti in combattimento per colpo di arma controcarro a Mogadiscio (Somalia)

02 lug.1993

M.llo Magg. PAOLICCHI Stefano

Esercito, 9 Btg.d’assalto Col Moschin, b. par. “Folgore”, M.O.V.M.

par. BACCARO Pasquale

Esercito, 183° Rgt. Par. “Nembo”, b. parac. “Folgore”, M.O.V.M

par. MANCINELLI Jonathan

Esercito, Brigata Par. “Folgore”

Deceduto per un incodente con arma da fuoco a Mogadiscio (Somalia)

03 ago. 1993

caporal maggiore RIGHETTI Giorgio

Esercito, Smipar (Scuola militare paracadutismo) Pisa””

Deceduti per colpi da arma da fuoco sparati da un cecchino a Mogadiscio (Somalia)

15 sett. 1993

caporale VISIOLI Rossano

Esercito, b. Paracadutisti “Folgore”

Sig. LANA Sergio

Civile, Volontario della Cooperazione Italiana

Uccisi in circostanze misteriose a Vakuf (Bosnia)

03 ott. 1993

Sig. MORENI Fabio

Civile, Volontario della Cooperazione Italiana

Sig. POLETTI Guido

Civile, Volontario della Cooperazione Italiana

Dott. LOCATELLI Gabriele Moreno

Civile, Volontario di “Beati i costruttori di Pace” della Caritas di Padova

Ucciso da un cecchino a Sarajevo (Bosnia) mentre portava dei fiori dove fu uccisa la prima donna del conflitto serbo-bosniaco.

03 ott. 1993

Serg. Magg. CUOMO Roberto

Esercito, 11° Reggimento Trasmissioni “Leonessa”, Civitavecchia (RM)

Deceduto a Roma all’O.M. del Celio a seguito  malalaria contratta in Somalia

31 ott. 1993

M.llo Magg. ‘A’ (in realtà Colonnello) LI CAUSI Vincenzo

Carabinieri, VII Divisione del Sismi, Sezione K, col compito di gestire la struttura di “Stay Behind”, ovvero Gladio, Capo Centro Scorpione degli OSSI (Operatori speciali servizi italiani).

Caduto vittima di un agguato a Mogadiscio (Somalia), colpito da un fucile di precisione a telemetro "dragunov", di produzione sovietica che utilizza gli stessi proiettili dell’AK-47.

12 nov. 1993

Ten. P.O. MONTAGNA Fabio

Esercito, 28° gr. Sqd. Aves “Tucano”

Caduti a seguito di incidente di volo con aereo SM 1019 a Nova Gaia – corridoio di Beirat (Mozambico)

25 nov. 1993

Serg.Magg. P.O. STABILE Salvatore

Esercito, 20° gr. Sqd. Aves “Andromeda

S.Ten. LUINETTI Maria Cristina

Corpo Militare C.R.I., Ispettorato Reg.le Lombardia, Croce di Cavaliere dell’Ordine militare d’Italia, “alla memoria”, M.O.Mer.

Trucidata durante lo svolgimento del servizio nel “Poliambulatorio Italia” a Mogadiscio (Somalia).  Prima militare donna a cadere in missione nell’Italia Repubblicana

09 dic. 1993

lanc. CAROZZA Tommaso

Esercito, Cavalleria (Rep.: info non disp.)

Deceduto per un incidente sulla strada Afgoye-Balad Balad (Somalia)

30 dic. 1993

Dott. LUCCHETTA Marco

Civile, Giornalista Rai Trieste

Deceduti durante un bombardamento a Mostar (Bosnia)

28 gen. 1994

Dott. OTA Alessandro

Civile, Operatore Rai Trieste

Dott. D’ANGELO Dario

Civile, Operatore Rai Trieste

Ten. RUZZI Giulio

Esercito, Fanteria, 6° Reggimento Bersaglieri, Bologna (dal 15.04.2005 a Trapani), M.O.V.Es. “alla memoria”

Ferito mortalmente da colpi d’arma da fuoco durante la Missione Italfor Ibis, a Balad (Somalia)

06 feb. 1994

Dott.ssa ALPI Ilaria

Civile, Giornalista, Rai, Tg3

Assassinati a Mogadiscio (Somalia)

20 mar 1994

Sig. HROVATIN Miran

Civile, Operatore Rai, Tg3

Serg.Magg. DI SARRA Marco

Esercito, 9° Btg. d’assalto “Col Moschin”, Brigata Paracadutisti “Folgore”

Deceduto a Roma per malattia infettiva contratta in Rwanda

30 giu. 1994

Caporal Maggiore CATENARO Gianluca

Esercito, Paracadutista in ferma volontaria, Croce d’oro al Merito alla memoria

Immolatosi in un incidente stradale per proteggere la colonna degli automezzi impegnati in addestramento con unità spagnole ad Agro Murcia (Spagna)

22 nov. 1994

Dott. PALMISANO Marcello

Civile, Giornalista Rai, Cineoperatore Tg2

Ucciso e auto incendiata durante l’attività di Inviato a Mogadiscio (Somalia)

09 feb. 1995

Sergente D’AMICIS Daniele

Marina Militare, Battaglione San Marco

Trovato morto nel suo letto stroncato da aneurisma cerebrale nell’isola di Seseno (Albania)

21 giu. 1995

Dott. BENEDETTI Don Riccardo Antonio

Civile, Sacerdote, M.O.V.C. alla memoria  (data del conferimento: 16- 5- 1996)

Deceduto eroicamente nel tentativo di proteggere una madre e un gruppo di bambini a bordo di un’imbarcazione in balia della corrente, nel fiume Aponwao (Venezuela)

17 ago. 1995

Dott.ssa FUMAGALLI Graziella

Civile, Direttore Centro anti-tubercolosi della Caritas Italiana a Merca (Somalia)

Uccisa nell’espletamento della sua attività di medico nel Centro antitubercolare somalo.

22 ott. 1995

Ten.Vasc.(CP) ARINGHIERI Roberto

Marina Militare, Corpo delle Capitanerie di Porto

Caduto per un incidente causato da condizioni di mare avverse durante un’impegnativa missione di polizia marittima internazionale di controllo di mercantile diretto in porto croato

28 ott. 1995

Magg. FENOGLETTI Ermanno

Carabinieri, Comandante Carabinieri del Gruppo MSU di stanza a Mostar

Deceduto a Mostar (Bosnia) durante una ricognizione, per incidente stradale

27 dic. 1995

caporal maggiore ANTONUCCI Gerardo

Esercito, Brigata Bersaglieri Garibaldi, Caserta, M.O.V.Es.

Deceduto per scoppio incidentale di ordigno esplosivo a Sarajevo (Bosnia)

24 gen. 1996

caporal maggiore CORZA Carmine

Esercito (Corpo/Rep.: inf. non dispon.)

Deceduto in un incidente d’auto causato da una voragine a Gradac sulla strada Split - Ploce (Bosnia).

04 mar. 1997

Col. PETRUCCI Roberto

Esercito (Rep.: inf. non dispon.)

Caduto a Mostar (Bosnia)

23 apr. 1997

alp. VARIA Diego

Esercito, Brigata Alpina” Taurinense”

Deceduto per esplosione accidentale di un ordigno  esplosivo a Valona (Albania).

09 lug. 1997

Cap. P.E. SGRO’Antonio

Esercito, Ispettorato Aves

Deceduti a seguito di un incidente di volo a Tibnin (Libano), durante la Missione Unifil, elicottero AB 205 UN-281

06 ago. 1997

Cap. P.E. PARISI Giuseppe

Esercito, 34° gr. Sqd. Aves “Toro”

Mar.Magg. TMA GATTI Massimo

Esercito, 4° rgt. sost. Aves “Scorpione”

app. FORNER Daniele

Carabinieri (Rep.: inf. non disp.)

(Sergeant LYNCH, John)

Home Unit: Defence Forces HQ, Curragh Command, Curragh, Co.,

Dublin, Ireland - Service No: 846385

Date of birth: 04 Jul 1963. Died: 06 August 1997 (34 years of age).

Served in Lebanon with 36 Irish Component UNIFIL at time of death.  He had previous service with 59 and 65 Irish Battalions and 29, 30 and 35 Irish Components UNIFIL. Kildare.

 

Ten.Vasc. LAZZARESCHI Lorenzo

Marina Militare, Comsubin (Comando subacquei incursori), M.O.V.Mar.

Morto a causa di un incidente subacqueo nel porto di Valona (Albania)

09 feb. 1998

Dott. RICCIARDI Renato

Civile, World Food Program Staff Member e Volontario Cooperazione Italiana

Ucciso in circostanze misteriose nel Burundi, in zona d’operazioni ONU

23 lug. 1998

Ten.Col. TMA CALO’ Carmine

Esercito, 20° gr. Sqd. Aves «Andromeda», M.O.V.M.

Caduto in servizio all’ONU nel corso di un conflitto a fuoco che coinvolgeva un automezzo, a Kabul (Afganistan)

21 ago. 1998

Dott. GRUENER Gabriel

Civile, Giornalista Altoatesino, Redattore del Settimanale tedesco “Stern”

Uccisi in un agguato a Pristina (Kosovo) nello svolgimento del loro impegno di corrispondenti nei Paesi Balcanici

13 giu. 1999

(Dr. KRAEMER Volker)

(Civile, Giornalista tedesco, Redattore del Settimanale tedesco “Stern“)

M.llo GALLONI Marcello

Carabinieri (Rep.: non disponibile)

Deceduti a seguito di incidente stradale a Zvornik (Bosnia)

03 lug. 1999

Car. FOCCIA Angelo

Carabinieri (Rep.: non disponibile)

caporal maggiore DRAGANO Pasquale

Esercito, 18° Rgt. Bersaglieri, b. “Garibaldi”, Caserta

Deceduto per un incidente con propria arma da fuoco a Djakovica (Kosovo)

 24 lug. 1999

Dott. BAZZONI Roberto

Civile, Volontari0 italiano dell’Organizzazione Internazionale World Food Programme

Deceduti a seguito di un incidente aereo, a bordo di un Atr-72, nella zona di Operazioni della KFOR Missione UNMIK (ex Jugoslavia

12 nov. 1999

Dott.ssa BIOCCA Paola

Civile, Scrittrice, giornalista, Volontaria italiana dell’Organizzazione Internazionale World Food Programme

Dott. VELMORE Davide

Civile, Chimico “Gruppo Amici Ospedali Missionari”

Assist. Capo P.S. GAVINO Marco

Polizia di Stato (Rep.: informazione non disponibile, età: 45 anni)

Dott.ssa LIUZZI Raffaella

Civile, Volontaria italiana dell’Organizzazione Internazionale World Food Programme

Dott.ssa SARRO Paola

Civile, Neuropsichiatra infantile, Volontaria italiana dell’Organizzazione Internazionale World Food Programme

Dott.ssa SCOTTI Laura

Civile, Associazione “Amici dei bambini del Kosovo”

Dott. SIRIANA Antonio

Civile, Medico Ortopedico della Caritas

Dott. ZECCHI Carlo

Civile, Titolare d’azienda commercio apparecchiature scientifiche

Sig. MACCAFERRO Andrea

Civile, Pilota Compagnia aerea “SY FLY”, componente equipaggio

Sig. CANZONINO Antonio

Civile, Aiuto pilota Compagnia aerea “SY FLY”, componente equipaggio

Sig.na PIAZZA Katia

Civile, Assistente di volo Compagnia aerea “SY FLY”, componente equipaggio

Glossario (vedi alla pagina iniziale)

Per gli altri anni torna alla pagina iniziale

NOTA: maggiori dettagli si possono ottenere visitando il gruppo di Facebook: “Elenco Militari Caduti nel Mondo ‘Pro Humanitate’ (1950-2011)”, all'indirizzo:  http://www.facebook.com/home.php#!/group.php?gid=106752081306&ref=ts

 

a cura di Fortunato Galtieri, Ufficiale dell’O.M.R.I. - Via R. Viganò, 4 - 40037 Pontecchio Marconi (BO), Italia

Tel./fax (+39)0516781026; cell. (+39)3394220093

e-mail: fortunato.galtieri@alice.it

http://www.fortunatogaltieri.it

Skype: fortunato.galtieri

 

 

(Ringrazio coloro che volessero segnalarmi eventuali discrepanze e/o inviarmi informazioni utili al riguardo)

Il Silenzio d'ordinanza - file formato .mp3 - 1.43 MB
Il Silenzio (fuori ordinanza) - file formato .mp3 - 3.2 MB


"Eravamo in diciannove", dedicata ai Caduti di Nassiriya


Ritorna alla pagina iniziale